recensioni

Candace Camp “Intrighi e sospetti”

CANDACE CAMP

Candace Camp, texana, classe 1949, dopo la laurea in giurisprudenza si è cimentata con la scrittura ed ha ottenuto un notevole successo di pubblico. Ad oggi ha all’attivo oltre quaranta titoli, prevalentemente romance storici o moderni, in parte stand alone, in parte articolati in saghe.

INTRIGHI E SOSPETTI

Londra, anni ’20 dell’800. Eleonor è una splendida e giovane ereditiera americana, portata per gli affari, indifferente alle regole e all’etichetta, fortemente empatica, amante dell’arte in tutte le sue forme. Durante una festa incontra Lord Edmund Scarbrough, musicista geniale ma afflitto da una grave forma di consunzione e con a carico una sorella appena adolescente ed una madre gretta ed oppressiva. Fra Eleonor ed Edmund nasce presto un tenero sentimento ed i due decidono di convolare a nozze.
Nonostante la feroce opposizione della famiglia Scarbrough, che si ostina a considerare Eleonor una vile cacciatrice di dote, i due giovani sono felici e lasciano Londra in favore del Regno di Napoli il cui mite clima mediterraneo è di grande giovamento per la salute cagionevole del compositore. A pochi mesi dal trasferimento però il giovane Lord muore a causa di un insolito incidente in barca a vela ed Eleonor, prostrata, rientra in Inghilterra.
A Londra Eleonor deve affrontare la famiglia del marito, in particolare Lord Neale, l’affascinante ma burbero zio di Edmund, più che mai convinto di aver a che fare con un’opportunista e forse anche con un’assassina. Inoltre la casa della giovane vedova viene presto violata da un insolito ladro che non ruba alcun gioiello ma pare alla disperata ricerca di qualcosa di preciso.
Ben presto appare evidente che le numerose intrusioni sono in qualche modo legate alla morte di Edmund ed Eleonor è costretta a rivolgersi all’odiato cognato per venire a capo del mistero. La frequentazione fra i due porterà alla luce la verità … e non solo.

GIUDIZIO

“Intrighi e sospetti” è un romance storico con una forte vena mistery. L’intreccio sentimentale non è particolarmente originale ma comunque piacevole. La trama gialla è ben costruita. I personaggi hanno spessore e l’ambientazione storica risulta accurata. Lo stile è fluido. Il ritmo non certo frenetico ma comunque sufficientemente vivace. Una lettura leggera ma consigliata agli amanti del genere.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Lascia un commento